L’adozione della tecnologia IoT di Rialto apporterà importanti benefici per il comfort di tutti i bambini e del personale della Scuola per l’infanzia paritaria “Coniugi Minelli-Borella”, in provincia di Reggio Emilia.

Costruita negli anni ’50, la scuola materna è dotata di un impianto di riscaldamento tradizionale con termosifoni. Fino a poco tempo fa, la programmazione era gestita da un vecchio timer per l’accensione della caldaia e da un interruttore ON/OFF con cui azionare il circolatore dell’acqua calda collegato ai termosifoni.

Come evidenziato dal personale, questo sistema comportava spesso inefficienza e disagi riconducibili a diversi fattori:

  • mancanza di controllo della temperatura ambiente (non era presente alcun termostato);
  • eccessiva rigidità nella programmazione del timer rispetto agli orari delle attività scolastiche;
  • necessità di recarsi fisicamente a scuola per accendere il riscaldamento in caso di attività extra o imprevisti, con il rischio di trovare i locali troppo freddi in caso di accensione ritardata;
  • rischio di dimenticare il riscaldamento acceso, con conseguenti sprechi energetici.

Controllo remoto: benvenuto comfort

La soluzione proposta da uno dei dipendenti dell’asilo, incaricato per le problematiche logistiche, è semplice ma risolutiva: installare Rialto per controllare il riscaldamento da remoto.

Trattandosi di un sistema facile da installare e compatibile con tutti i tipi di impianto, Rialto non ha richiesto interventi strutturali, venendo quindi incontro anche alle limitate risorse a disposizione della scuola.

È stato sufficiente eliminare il timer e l’attuatore collegati alla caldaia, far predisporre il collegamento per Rialto Smart Thermostat nella sala comune e collegare la centralina WhiteBox alla rete internet dell’asilo.

Configurata la App “Rialto” sugli smartphone dei due addetti al controllo del riscaldamento, l’asilo è pronto per affrontare la stagione invernale con rinnovata semplicità.

Tramite App sarà infatti possibile:

  • definire un cronoprogramma giornaliero e settimanale preciso, che garantisca sempre il massimo comfort a bambini e personale scolastico;
  • controllare la temperatura e modificare rapidamente la programmazione in caso di necessità;
  • eliminare gli sprechi energetici causati da dimenticanze e imprevisti;
  • limitare gli utilizzi estemporanei del riscaldamento grazie al blocco tastiera del termostato: una funzione che impedisce di apportare modifiche alla programmazione agendo sul termostato e che permette di affidarne il controllo ai soli addetti.

Informazioni generali e tecniche

  • Anno di costruzione: 1947
  • Superficie: 300 mq disposti su de piani
  • Impianto di riscaldamento a una zona con caldaia Riello Domus e termosifoni
  • Responsabili per la gestione impianto: Coordinatore scolastico e Referente per le problematiche logistiche
  • Rialto Kit Thermo (1 Whitebox e 1 Smart Thermostat)
  • App “Rialto” installata sugli smartphone dei due incaricati per la gestione del riscaldamento